fbpx

Le regole d’oro per un buon Content Marketing

La scorsa settimana ti abbiamo spiegato che cosa è il Content Marketing. Ora è il momento di approfondire l’argomento è capire come sviluppare al meglio una strategia per sfruttare i nostri contenuti.

Ecco quindi le regole d’oro per un buon Content Marketing.

1. Crea contenuti che servono al tuo target

Spesso ci concentriamo su quello che desideriamo e che ci piace, senza prendere in considerazione i veri destinatari di quello che pubblichiamo. Definitre il nostro target e conoscerlo approfonditamente ci permette di postare contenuti efficaci, che hanno un’utilità per le persone che vogliamo trasformare in clienti. Se l’obiettivo è vendere, dobbiamo pensare a chi comprerà (non a noi stessi). E confezionare di conseguenza contenuti che siano attrattivi per i nostri potenziali clienti, che soddisfino i loro interessi e che risolvano i loro problemi.

2. Sviluppa una strategia

Non possiamo postare contenuti a caso, o lasciare che il nostro sito o i nostri canali social siano governati dall’ispirazione del momento. Il Content Marketing funziona se pianifichiamo una strategia che tenga conto di che obiettivi vogliamo raggiungere, di che cosa vogliamo pubblicare, per chi, quando, come e perché.

3. Contenuti, target, obiettivi: la triade perfetta

La tua strategia si basa sull’incontro tra questi tre elementi. Devi chiarire lo scopo di ciascun contenuto che scrivi e svilupparlo di conseguenza. Se non sai esattamente dove vuoi arrivare, sarà praticamente impossibile arrivarci. Definisci quindi che cosa deve generare ciascun contenuto: deve far crescere la relazione con i clienti? Deve portare alla condivisione dei loro dati? Devi far sì che clicchino sul from di contatto?

4. Tieni sempre conto della SEO

Posizionarsi sui motori di ricerca è importante. Ma spesso sottovalutiamo l’importanza che hanno i contenuti perché questo avvenga. Scrivere articoli che suscitano interesse è un’ottima strategia per risalire la SERP (Search Engine Results Page, che è in sostanza la “pagina dei risultati del motore di ricerca”). I tuoi contenuti devono informare, risolvere problemi, ma devono anche essere strutturati per contenere le chiavi di ricerca che utilizzano i tuoi clienti. In pratica chiediti: con quali parole cercano questo argomento? E inseriscile nel tuo articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked *